Uso ed Impiego

Usi ed Impieghi della Carbonella

Grazie al suo alto potere di assorbimento, il carbone vegetale, a differenza si duello fossi, attraverso il secoli, ha trovato molteplici ambiti e funzioni a cui poter assolvere efficacemente.

Molto importante è il suo impiego come combustibile industriale che oggi, a differenza di qualche decennio fa, rappresenta un ruolo centrale nella metallurgia e nelle industrie chimiche dei paesi in via di sviluppo.
Anche nei paesi ricchi però, il carbone vegetale è ampiamente utilizzato per gli scopi più diversi:

  • come filtrante nella lavorazione di alcune bevande
  • in passato, la carbonella di legno di salive veniva utilizzata per produrre la famosa polvere da sparo
  • quella prodotta con legno di lentisco viene utilizzata ampiamente nelle pizzerie in quanto consente di raggiungere in poco tempo temperature elevate

  • come strumento d'arte sottoforma di una bacchetta di carbone chiamata 'carboncino'
  • come medicamento per scopi terapeutici o come filtrante ed assorbente dei gas e delle sostanze intestinali
  • l'uso più conosciuto, è quello per l'alimentazione e la cottura su barbecue.

I  paesi già ben sviluppati, chiamati anche paesi ricchi, più spesso, infatti, conoscono il carbone vegetale con il nome di 'carbonella' e lo utilizzano a scopo domestico o per il tempo libero.

Difatti, nelle nostre idee il termine carbonella riconduce subito all'idea di barbecue, in quanto questa ormai è divenuta la perfetta sostituta della più classica legna, superando il suo prodotto primario per praticità e facilità di utilizzo.

Tutti la conosciamo, eppure ogni giorno c'è qualcuno che si trova a dover affrontare la temibile carbonella per la prima volta.

Lo scoglio più grande però, è quello dell'accensione che, a seconda dell'inventiva degli utenti, viene effettuata nei modi più disparati.

In merito, possiamo dare un consiglio affinché la vostra prima esperienza con la carbonella non sia eccessivamente traumatica; per accendere la carbonella quindi, potrete porre sul fondo del barbecue una pagina di giornale arrotolate a spargere su questa la carbonella, quindi date fuoco al giornale ed assicuratevi, facendo aria con un ventaglio o un pezzo di carta, che tutta la carbonella prenda fuoco.

Per chi volesse invece rendersi la vita ancora meno complicata la vita al barbecue, esistono anche prodotti, come liquidi o bustine, apposite per accendere il barbecue.

Un secondo, piccolo consiglio che riguarda invece la scelta e l'acquisto della carbonella è quello di fare molta attenzione al tipo di carbonella che deve essere specifica per barbecue anche se, in qualche rara occasione potrebbe andare bene anche la carbonella per stufe.

Per quanto riguarda l'utilizzo vero e proprio della carbonella invece è necessario un buon occhio, discrete doti culinarie ed un po' di esperienza.

In ogni caso, niente panico: usare la carbonella è più facile di quanto possa sembrare.